lunedì 20 settembre 2021

al solito, il blog è più che morto. È stecchito. Però ogni tanto ci ricordiamo di avere questo spazio qui parcheggiato e allora perché non usarlo per informare i viandanti di passaggio sulle nostre mirabolanti avventure editoriali? Ecco: esce il nuovo pupo ad ottobre. Si chiama «Brucia l'aria», e ha la cover strepitosa di Andrea Serio:

3 commenti:

CREPASCOLO ha detto...

Era ottobre ed il Serio era un rigagnolo come ad agosto, come sempre da tanto tempo. Un fiume stecchito pensava Pupo il Viandante che faceva i tarocchi nella val seriana a chi era di passaggio, ma dopo il crepuscolo si ricavava uno spazio per strepitare contro chi aveva bruciato tutta l'aria per due secoli. Il giorno dopo era di nuovo in giro a raccontare mirabolanti avventure a chi lo stava a sentire.

sartoris ha detto...

Crepa, solo il piacere di tornare a chiamarti così non ha prezzo (spero tu stia bene, lieto di saperti in forma, presente, sul pezzo!)
Omar

CREPASCOLO ha detto...

Sto bene, grazie, non ci crederai, ma io passo un pezzettino di estate in val seriana da quando è nato Crepascolino ed il Serio, nel senso di fiume e non di Andrea, è davvero poca cosa in certi momenti dell'anno. In bocca al lupo per il pupo, ciao