sabato 7 febbraio 2015

magari anche sì...


(mettiamola così: i remake/reboot in linea di massima si rivelano essere grandi cazzate perché è l'idea - prettamente commerciale - che ne sorregge la realizzazione ad essere fallimentare. Ciò non toglie che, talvolta, messo nelle mani giuste, un cult della cinematografia possa tornare a regalarci qualche bella sorpresa in chiave aggiornata: in questo caso il titolare del blog confida parecchio in Sam Rockwell, un attore capace di dare molto anche in pellicole imbarazzanti. Stay tuned)

4 commenti:

Anonimo ha detto...

massì, dai, magari è davvero un sì
(PIPPO)

sartoris ha detto...

Pippo siamo nelle mani del Signore (anzi dei signori... di Hollywood:-)

Eddy M. ha detto...

Dunque... partiamo dal presupposto che l'originale non mi è mai piaciuto.
Se questo "re-qualcosa" si degna di diventare più "qualcosa" che "re-" allora potrebbe andarmi bene.
Avendo fatto un buon lavoro con "La casa" possiamo aspettarci anche delle buone cose.
Aspettiamo e speriamo.
(In tutta sincerità, io ci spero ;) )

sartoris ha detto...

@Eddy chiaro che concordo con la tua posizione, purtroppo ormai ci hanno rifilato talmente tante inculate che è dura fidarsi, però da cinefilo appassionato la speranza resta, ed è comunque già qualcosa :-)))